Il marketing brutto che vedi fare agli altri

 

 

— TRASCRIZIONE DEL VIDEO —

Nel video di oggi parleremo del grave e diffuso errore che consiste spesso nel non rendersi conto di imitare e copiare il marketing degli altri.

Molto spesso nella mia attività di consulente di digital marketing per piccole imprese, mi trovo a confrontarmi con imprenditori che vivono una fase di scelta quasi conflittuale nei confronti dell’adozione di una strategia di marketing per la loro impresa.

Spesso infatti, generalmente quando le competenze sono poche, quel che si vede fare agli altri ha un notevole peso. Perchè contribuisce a formarsi una propria idea di quello che potrebbe essere invece fatto per sè. E mi rendo conto che alcune componenti del digital marketing sono state così abusate e rese antipatiche agli occhi delle persone, da apparire ormai come invasivi strumenti di spam.

Ecco il perchè uno dei più grandi errori che potresti commettere se sei un piccolo imprenditore, è quello di guardarti in giro e copiare il marketing degli altri.

 

Facciamo qualche esempio

Mi è capitato diverse volte di confrontarmi con imprenditori sull’idea di dotare il proprio marketing di un sistema automatizzato di invio e monitoraggio delle email. La necessità era di interagire proattivamente con il proprio pubblico. Ma che al solo pensiero si lasciassero andare in osservazioni come: no ma io non voglio fare quelle cose che ti martellano di mail tutti i giorni con le offerte.

Oppure ipotesi di creare annunci personalizzati. Che si attivino quando un utente cerca in rete informazioni per risolvere uno specifico problema come quello che la tua azienda è specializzata nel risolvere.

Con lo scopo di dargli la possibilità di leggere una guida o guardare un video in cui viene spiegato proprio come la tua azienda risolve quella specifica esigenza. Proprio grazie ai suoi prodotti o servizi.

Per mostrandogli poi come poter entrare in contatto con la tua azienda per avere maggiori informazioni.

E qui l’imprenditore a questo mi si risponda: no ma io non voglio fare quelle cose che uno guarda un sito poi per un mese gli arrivano pubblicità e offerte da tutte le parti.

 

L’uso che devi farne tu

Capisci? Ormai si è abusato degli strumenti di marketing in modo pesante e scoordinato per fare pubblicità di disturbo. Si è messo paura anche a quegli imprenditori che, invece di copiare il marketing degli altri, dovrebbero utilizzare proprio questi strumenti.

Per portare sul mercato, ed evidenziare il valore, e le competenze che la loro piccola impresa è in grado di erogare a chiunque sia interessato a risolvere il proprio bisogno specifico. Cosa questa che fino adesso una persona poteva avere la possibilità di conoscere solo entrando fisicamente nell’impresa. Magari mettendosi a sedere a un tavolo con il titolare.

Solo che come facciamo a permettere al tuo pubblico di riferimento di comprendere ed apprezzare il modo in cui la tua azienda risolve problemi ed eroga valore, se non riusciamo a definire la linea di confine tra essere utili in qualsiasi momento anziché martellare di offerte 24 ore al giorno.

Quello che vedi fare agli altri, nella maggior parte dei casi non è QUELLO CHE VA FATTO PER AVERE RISULTATI, quindi non devi copiare il marketing degli altri.

Poi certamente in un mercato come quello italiano, ancora su questo fronte siamo estremamente indietro. Perchè resta vero che anche muoversi in modo dozzinale e sprogrammato in alcuni casi può ancora comunque portare risultati a chi lo fa. Molti in fatto lo fanno in modo invadente e sconsiderato fino a disturbare le persone.

Ma questo approccio non funzionerà ancora per molto, anzi, sta già smettendo di funzionare. Ciò che conta è che il tuo marketing non deve avere lo scopo di portare più pubblicità possibile sotto gli occhi di più persone possibili. Anzi deve rendersi reattivo e risolutivo nel rispondere alle domande e risolvere i problemi dei tuoi clienti attivi e potenziali.

Capisci che c’è una bella differenza tra essere sempre disponibile ed essere sempre il mezzo alle scatole, no?

Uno dei più grandi errori che potresti commettere se sei un piccolo imprenditore, è quello di guardarti in giro e copiare il marketing degli altri.

Visita il nostro blog per essere aggiornato sulle ultime guide, oppure iscriviti al nostro Canale Youtube per ricevere i nuovi video.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.